DSC_0372

ARTICOLO DA “IL GAZZETTINO NUOVO

 “DONNA PER DONNA”, LA SOLIDARIETA’ E’ IL SUO BENE PREZIOSO   

Nata nel 1987, l’associazione “Donna per donna”, che aiuta e sostiene le donne operate di tumore al seno, ha un ruolo ormai consolidato nel proprio bacino di intervento, che in buona sostanza è l’area del basso lago di Garda bresciano e zone limitrofe. Qualche sera fa, le aderenti all’associazione si sono riunite per celebrare la fine dell’anno ormai prossima, all’insegna dell’amicizia, della buona cucina e della musica. Erano presenti circa 150 persone, che hanno trascorso insieme, alla presenza di famigliari e sostenitori esterni, una bella serata conclusa con una tombola, che ha preso le mosse dai numerosi doni avuti dall’associazione, la quale, con i proventi realizzati, aiuterà, come sempre ha fatto, le persone coinvolte nella malattia e a promuovere iniziative di solidarietà. “Donna per donna” è guidata dalla presidente Ines Micucci, il consiglio direttivo è formato da Clara Polato, Annarita Gattazzo, Vanda Cenedella, Alessandra Fontana, Cristina Ruzzante, Giovanna Vezzola. Nel corso della serata, è stato letto il bilancio provvisorio, che rimane a disposizione di chiunque nella sede dell’associazione in via Achille Papa, 30 a Desenzano del Garda. Durante l’evento, è stata annunciata la presenza di un sito internet rinnovato e assai migliorato rispetto al passato, donato all’associazione dalla Cassa Padana di Leno. Riguardo al 2014 “Donna per donna” sarà operativa, come sempre, su vari fronti. Continuerà, in buona sostanza, un’opera meritoria iniziata con successo 26 anni fa, grazie anche alla presenza di numerosi medici specialisti che collaborano attivamente col gruppo lacustre. Il primo settore di intervento, saranno le donne alle prese con la malattia, che l’associazione sosterrà sotto il profilo psicologico, con azioni logistiche e con il massimo possibile delle proprie energie finanziarie.