temporadio-09-19-mutti stefano e clara polato

DR. STEFANO MUTTI: “cancro al seno in aumento, ma cresce la sopravvivenza”

La scorsa settimana a TempoRadio, nell’ambito delle trasmissioni medico-informative dell’associazione ‘Donna per donna’, assieme a Clara Polato è intervenuto il dottor Stefano Mutti, chirurgo oncologo e senologo alla Poliambulanza di Brescia. Subito si è ricordato quanto sia importante la fase del pre-ricovero, che in Poliambulanza avviene con la presenza della psicologa. “Anche perché oggi al paziente si dice tutto della diagnosi, quindi a volte le situazioni non sono facili”, ha precisato lo specialista. “Comunque, sebbene i casi di tumore al seno siano in aumento, a cinque anni dell’intervento abbiamo l’87% delle pazienti vive ed a 10 anni l’80% – ha riferito il dottor Mutti -. In Italia ci sono 51mila nuovi casi annui per le donne e 500 nei maschi. Il carcinoma mammario rappresenta il 43% dei tumori che colpiscono le donne. In Italia oggi ci sono 776mila signore operate di cancro al seno ed 1 dona su 8/9 nel corso della vita svilupperà questo tumore. Numeri importanti, quindi, che ribadiscono quanto sia fondamentale la diagnosi precoce”. Stefano Mutti ha informato che, “con l’arrivo come primario di Chirurgia al San Pellegrino di Castiglione del dottor Prandini, che ha lavorato per anni da noi alla Poliambulanza a Brescia, c’è grande collaborazione tra i due ospedali. Funziona un accordo per l’istologia, per cui gli esami dei prelievi fatti a Castiglione si effettuano in Poliambulanza, e prossimamente partiranno consulenze urologiche e probabilmente una collaborazione sulla chirurgia dell’obesità”. Tante le domande delle ascoltatrici, dal legame – inesistente – tra la dimensione della mammella ed il rischio di avere un cancro al seno, oppure sull’ereditarietà e, ancora, sullo stile di vita, parlando del quale il dottor Mutti ha caldamente invitato le donne a mantenersi in forma. Clara Polato ha riferito, in chiusura, che la sede dell’associazione ora è in Via Giosuè Carducci, 21 a Desenzano del Garda, vicino al Comune. Per avere ulteriori informazioni: www.donnaperdonna.it; info@donnaperdonna.it, oppure si può telefonare a Clara Polato al 338-5890225. La diretta si trova sul sito www.temporadio.it. (e.b.)