24-magno+clara Q

EVOLUZIONE DI DIAGNOSI E CURA DEL CARCINOMA

Prof. Lorenzo Magno a TempoRadio per le trasmissioni medico-informative di  “Donna per Donna Onlus”,

Nell’ambito delle trasmissioni medico-informative a cura di ‘Donna per donna’, la scorsa settimana a TempoRadio, assieme a Clara Polato, è stato ospite il professor Lorenzo Magno.  Dopo l’apertura di Clara, che ha ricordato le finalità dell’associazione, ossia l’aiuto ed il supporto a donne operate di tumore al seno, lo specialista ha preso la parola per illustrare le ultime novità in tema di cura del carcinoma mammario. “Vi è una continua positiva evoluzione delle procedure di diagnosi e cura per il carcinoma della mammella – ha detto Lorenzo Magno -. Per i tumori dei quali oggi sappiamo che hanno una prognosi buona, i programmi di trattamento (chirurgia, radioterapia, terapia medica adiuvante, non sempre e obbligatoriamente tutte impiegate) sono sufficientemente diffusi e utili se correttamente praticati. Non vi è spazio in medicina, e tanto più in oncologia clinica, per la cosiddetta ‘malpractice’ (letteralmente, cattiva pratica, ndr)”. “Più complessa è la situazione quando si devono curare tumori la cui estensione locale e/o i cui aspetti biologici depongono per una maggiore aggressività – ha proseguito Magno -. E’ il caso dei tumori poveri di recettori ormonali per gli estrogeni e progestativi, dei tumori ricchi di proteine HER2 per i quali devono essere adottate linee di trattamento articolate e complesse, differenti, in funzione di quanto la sperimentazione clinica viene evidenziando”. “L’aggressività delle cure dipende anche naturalmente dall’estensione locale e regionale del tumore – ha spiegato il professor Lorenzo Magno -.. I relativi programmi di cura disponibili sono tra loro differenti, spesso con differenze marginali tra i risultati, e la scelta dipende dall’orientamento dei curanti, aggiornati e competenti. Vi è infine una categoria speciale di tumori della mammella: quella dei tumori triplo negativi (senza recettori ormonali e senza proteine HER2), per i quali al presente disponiamo solo di cure sperimentali”. In chiusura Clara ha ricordato che ‘Donna per donna’ ha sede a Desenzano in via Roma (telefono 030-9142545, cellulare di Clara Polato al 338-5890225). È possibile ascoltare e commentare la trasmissione sul sito www.temporadio.it. (e.b.)