IMG_1013

TUMORI E GENETICA

IL PROF. MAGNO SPIEGA IL LEGAME TRA TUMORI E GENETICA
La scorsa settimana a Temporadio, nell’ambito delle trasmissioni medico-informative dell’associazione Donna per Donna, è intervenuto il professor Lorenzo Magno con Clara Polato dell’associazione.
Tema della trasmissione, i protooncogeni, ossia la genetica dei tumori. Difficile la materia, ma il professor Magno ha saputo, come di consueto, semplificare la materia in modo che tutti potessero comprendere.”Semplificando gli argomenti, possiamo ritenere che i tumori, malattia genetica, possano venire dal corredo genetico che ci è trasmesso dai genitori: l’eredità oncologica, che riguarda una minoranza di persone, una percentuale tra il 5 e 10 per cento di quelli al seno, all’ovaio e al colon-retto, un po’ di più per quelli alla tiroide – ha evidenziato Lorenzo Magno -. Infatti, la maggior parte dei tumori deriva da alterazioni genetiche acquisite durante la vita è non trasmissibili alla progenie”. “Le alterazioni genetiche dalle quali nasce un cancro possono derivare, secondo ricerche recenti, in parte dal caso, dagli errori di duplicazione del DNA – ha spiegato il professor Magno-. Per essi si deve sviluppare la diagnosi precoce, che certamente rende più efficaci i provvedimenti di cura”. Lo specialista ha poi ulteriormente chiarito: “Una parte cospicua dei tumori è provocata dall’ambiente, dallo stile di vita. Per loro la prevenzione primaria è possibile agendo sui fattori ambientali, sugli stili di vita che conosciamo come associati a un rischio oncogeno maggiore”. Per avere ulteriori informazioni: sito www.donnaperdonna.it.